?

Log in

No account? Create an account
 
 
20 September 2013 @ 05:52 pm
[Superim] Sam Winchester #01 ~ Jaeger Academy. Before Sam's death.  
{supernatural + pacific rim au}

Dean impara in fretta, pilotare uno jaeger è una cosa che ha nel sangue.
Suo padre è stato il suo primo insegnante; aveva sei anni quando lo ha portato nel Conn-Pod di Hell Bound, facendolo giocare con i comandi principali e infilandogli in testa il casco di un'armatura troppo grande per lui.
Ai piedi del pilota dell'emisfero destro, sono rimaste le iniziali DW che John lo ha aiutato a tracciare con un coltellino svizzero, mentre Sam piangeva in braccio a Mary, per colpa della grandezza titanica di quel mostro di ferro.
Ha deciso allora che avrebbe seguito le orme di suo padre. Sarebbe diventato un pilota, avrebbe spaccato i culi dei kaiju e il mondo lo avrebbe acclamato come eroe.

Sam è diverso. Da tutti.
La notizia della sua nascita ha fatto il giro del mondo sulle prime pagine dei quotidiani: l'unico bambino al mondo nato su uno Jaeger in funzione.
E' nato lo stesso giorno in cui sua madre è morta e, da allora, John ha fatto di tutto per tenerlo al sicuro, fino a quando non sarebbe stato abbastanza grande da capire.
Ma Sam ha diciotto anni quando suo padre lo fa arruolare nella Jaeger Academy di Kodiak Island e ancora non ha capito. Ancora ha domande a cui nessuno ha mai voluto rispondere. Ancora non sa perché, alle volte, quando si trova da solo nella sala addestramento dell'accademia, riesce a sentire la voce di sua madre spiegargli cosa deve fare e poi chiamarlo a sé.
Ancora si chiede se sia davvero quella la sua strada.

~

Quattro anni dopo la sente ancora, forte e chiara, provenire dall'oceano. Quando l'emisfero sinistro di Hell Bound, pilotato da Sam, smette di essere allineato con quello pilotato da Dean, non c'è niente che il fratello possa fare per contrastare l'attacco del kaiju di categoria III.
Gli è stato dato il nome in codice di Arashisaapuva: Tempesta in arrivo. E la tempesta si abbatte con ferocia sul metallo dello jaeger, ne squarcia il rivestimento, aprendosi un varco verso il Conn-Pod fino a piegare i sostegni d'acciaio che si uniscono all'armatura corazzata dei due piloti, e con il rumore di un osso spezzato a fare da orribile colonna sonora, spezza loro il braccio sinistro.
Sam sente l'urlo di Dean direttamente nella propria testa, ancor prima di accorgersi di star urlando a propria volta, con un dolore cieco che si mescola a quello di suo fratello e raddoppia la sua intensità, insieme alla paura dell'uno di perdere l'altro.
L'odore marcio della pelle squamosa di Arashisaapuva riempie la cabina di pilotaggio. Il mostro alita sui loro caschi, caricando indietro la testa, con tre file di denti ricurvi che vengono spalancate e colano saliva acida. Il suo ruggito è agghiacciante, il dolore è insopportabile, ma, prima che le fauci del kaiju si abbatta su di loro, Sam la sente di nuovo e, per la prima volta, si rende conto che la voce che ha udito per tutti quegli anni non è mai stata quella di sua madre.
«Sammy!»
Dean urla il suo nome. Dean urla di tenere duro, di non lasciarlo e di non osare morire, non lì, non prima di lui.
Ma quando i denti di Arashisaapuva affondano nell'armatura di Sam, azzannandogli il petto e la spalla, l'unica voce che il ragazzo ode è quella dei kaiju - di tutti quanti - che, dal giorno della sua nascita, lo stanno chiamando dalla breccia tra i mondi, nelle profondità dell'oceano.
 
 
Current Mood: artisticartistic
Current Music: Breath of Life - Florence & The Machine