?

Log in

No account? Create an account
 
 
09 October 2009 @ 06:41 pm
[Hime-chan no ribbon] Here you are!  
Titolo: Here you are
Serie: Hime-chan no ribbon
Rating: PG
Character: Daichi Kbayashi, Himeko Nonohara
Pairing: DaichixHimeko (implicit)
Challenge: Dettaglio @it100
Conteggio parole: 300
Disclaimers: Hime-chan no ribbon appartiene agli aventi diritto

Uno specchio di fronte a lei.
«Parallel, parallel, in quell’uomo mi voglio trasformare…»
E la magia ebbe inizio.

A qualche passo di distanza, Daichi la guardava affascinato come la prima volta, con un pensiero fisso in testa, nato quella stessa mattina.
Di solito non faceva ragionamenti complessi.
Era un buontempone, fatto per godersi la vita con la spensieratezza dei bambini –d’altronde era questo quello che era, no?-, infantile e festaiolo.
A malapena riusciva ad ottenere le sufficienze che gli servivano per non incappare nella bocciatura a fine anno ed era stato solo grazie all’ultima interrogazione di letteratura, se era riuscito a formulare un pensiero di quel genere.
Lei è tutti quanti e, contemporaneamente, non è nessuno di loro.
Come nell’opera piratiana –si diceva così?- di Uno, nessuno e centomila.
Osservò il volto di Himeko, o, per lo meno, quel che ne rimaneva e che in realtà era molto poco.
Era la scintilla di sfida in occhi non più nocciola.
Era la determinazione in ogni suo gesto.
Erano tanti minuscoli dettagli invisibili che, nonostante tutto, Daichi riusciva a ritrovare sempre.
Tutte le volte.
In tutte le sue trasformazioni.
Riconoscendo Himeko Nonohara dietro a volti di perfetti sconosciuti e non.
«Sono pronta. Forza Daichi-kun, andiamo!» esclamò la voce maschile in cui riconobbe qualche residuo della spigliata tonalità di Himeko.
«Aspetta un attimo.» la fermò lui, stringendole le spalle –forti come quelle di un uomo e, contemporaneamente, fragili come quelle di una bambina di dodici anni-.
Si specchiò nei suoi occhi.
In silenzio.
Cercando qualcosa.
Cercando lei.
E dopo pochi istanti sorrise, soddisfatto.
«Eccoti lì.»
Daichi Kobayashi era un ragazzino semplice, ma lui solo, in un mondo pieno di facce da copiare, era in grado di riconoscere il volto di Himeko e farla in barba ad un fiocco rosso creato con la magia.
 
 
Current Mood: calmcalm
Current Music: Hey Juliet - LMNT
 
 
 
La Madame: house 02m_bfly on October 9th, 2009 06:44 pm (UTC)
Quant'è bella, quant'è bella! *ç* Non ho mai letto niente su questo fandom ed è un secolo che non vedo l'anime. Mi ha fatto tanto piacere leggere questo drabble =D Ma, una perplessità: Pirandello lo studiano pure in Giappone? O.O
Caith Vision: KH -RikuxMikey- luvcaith_vision on October 9th, 2009 07:27 pm (UTC)
Sinceramente... non ho idea se lo studino o meno anche in giappone, però visto che in Italia si fa anche letteratura straniera non vedo perchè anche i giapponesi non si debbano informare su autori come Pirandello XD
*spider man, spider man, è bello arrampicarti sugli specchi spider man*

Comunque grazie! Anche io è da una vita che non vedo l'anime e purtroppo in italia il manga non è mai arrivato, che peccato ç_ç