?

Log in

No account? Create an account
 
 
07 August 2009 @ 06:53 pm
Together, looking for a way to come back  
Titolo: Together, looking for a way to come back
Serie: Katekyou Hitman Reborn!
Rating: Nc-13
Character: Tsunayoshi Sawada, Hayato Gokudera, Takeshi Yamamoto
Pairing: 80=>27<=59
Note: Più che una flashfic potrebbero essere considerate come tre drabble, ognuna delle quali dedicata ad un personaggio del MagicoTrio, ma vabbeh.
Conto parole: 570
Disclaimers: I personaggi di KHR appartengono tutti alla Amano-sensei.
Flashfic ispirata al volumetto 17, target 145.

.Heart of rabbit.
Tremi.
Ogni minima parte del tuo corpo è scossa dai brividi.
Tutta questa storia non fa per te.
La mafia. I Vongola. Essere il loro Boss. Combattere i Millefiore. Uccidere.
Tutte stronzate.
Tu sei un coniglio ed il ruolo dei conigli è quello di scappare.
Nascondersi.
Kamisama!, è quello il modo giusto per rimanere vivi!
E allora tremi, coniglio vigliacco, ora che il tuo mondo di buchi in cui trovare rifugio è crollato, lasciando al suo posto un Futuro di guerre che non riesci a comprendere.
Paura. Sgomento. Orrore. Non c’è altro nei tuoi occhi.
«Non voglio che restino in questo posto!» urli, stringendo i pugni fino a farti male, serrando la mascella fino a sentire in bocca il sapore stesso della tua paura.
«Dobbiamo trovare un modo per tornare indietro!»
Perché tutti siano in salvo. Al sicuro. Lontano da quest’epoca di pazzi ed assassini.
Dalla Morte.
E, nel tuo cuore di coniglio, sei pronto a fare tutto il necessario per proteggere chi ti è vicino.
Questa è la fiamma del Cielo della Famiglia Vongola che brucia nelle vene di Sawada Tsunayoshi, Decimo erede designato.

.Pledge.
Fottuti bastardi.
Se esiste un modo per descrivere quella gente, allora è questo.
Schifosi miserabili che non meritano il perdono e che, tu prima di chiunque, dovresti punire per quello che hanno fatto.
Per quello che continuano a fare.
Come hanno uccidere il Tuo Juudaime?!
Serri i pugni, lo sguardo infuocato da una rabbia che infiamma il corpo e vi si abbatte in una tempesta di odio.
Come osano, ora, farlo piangere, e tremare, e urlare alla disperata ricerca di una soluzione?
«Te lo assicuro Juudaime, neppure tra dieci… no, tra cent’anni io potrei tenere con me qualcosa che possa ingannarti!»
Saresti in grado di mentire a chiunque, ma non a lui.
Perché il tuo compito è quello di difendere il nome di Juudaime e proteggere il tuo Boss anche a rischio della vita.
Perché il te adulto non è stato in grado di portarlo a termine, ma non hai intenzione di compiere i suoi –tuoi?- stessi errori.
Perché questa volta le cose andranno diversamente e nessuno sarà in grado di portarti via Juudaime!
Questo è il giuramento solenne di Hayato Gokudera, guardiano della Tempesta.

.Us, with you.
Tsuna!
Un chiodo invisibile si è piantato nel petto quando lui ha dato voce al suo terrore ed ora se ne sta lì, a tormentare il tuo cuore già scheggiato dalla notizia della morte di tuo padre e di tutte quelle persone.
Dopo il vecchio, chi altro dovrà andarsene perché quei maledetti capiscono che la vita degli altri non è un Gioco. La Morte non è Divertente. Non lo è mai stata neppure per te.
Non puoi permettere che per gente senza scrupolo tutto quello che ti piace, che ami, sia messo a repentaglio.
«Calmati Tsuna» il tuo braccio ha trovato con naturalezza le spalle di Tsunayoshi «Non sei solo ad affrontare tutto questo!»
Ci siamo anche noi. Ci sono anche Io.
Ti hanno detto che al suo arrivo nel Futuro si è ritrovato chiuso in una bara, eppure ora che la tua mano ha trovato il suo posto ideale -vicina al suo cuore- ti sembra così irreale il fatto che Tsuna possa morire. Tu e Gokudera non l’avreste mai permesso. E non lo permetterete.
«Plasmeremo il futuro con le nostre stesse mani.»
Questa è la convinzione che bagna lettera per lettera le parole di Takeshi Yamamoto, guardiano della Pioggia.
 
 
Current Mood: calmcalm
Current Music: More Than it Seems - Kutless