?

Log in

No account? Create an account
 
 
28 May 2018 @ 07:19 pm
[The Greatest Showman] If only I was bornt this morning  
Characters: Phineas Taylor Barnum; Phillip Carlyle;
Pairing: P.T./Phillip { barlyle - oneside }
Rating: PG
Genre: Introspettivo; angst; period-typical homophobia;
Words: 140
Warning: Slash; canon divergence;
Note: Sebbene ami il lieto fine sempre e comunque, non mi dispiacciono gli amori oneside e in questa raccolta era qualcosa di cui ancora non avevo trattato. Che poi la si può vedere oneside perché Barnum ne è tenuto allo scuro, ma visto che il pov di P.T. 'sta volta non è trattato, chi lo sa.
E tornano le canzoni rivisitate del film. Si tratta di nuovo di "The Other Side" (non è colpa mia se è la barlyle-song per antonomasia!) e il side, come si sarà capito, è quello di Phillip durante la scena in cui i due trattano nel bar. Da qui nasce il problema "dialogo". Ah... ah... ah... fuck. Riguardo specificatamente il primo breve dialogo, preso (e rimaneggiato pure questo) dal film: ero tentata, tentatissima, di trascriverlo in inglese, ma ho poi deciso di essere una persona ragionevole (lol) e fare un cinquanta e cinquanta XD. Non credo siano le battute corrette usate nel film italiano, ho infatti preferito tradurre quelle inglesi e fingerò sia solo una questione di spazio, ah!
Ultima cosa, a proposito di spazio: vogliamo parlare di quanto odio utelio? In word il conteggio delle parole esce come una perfetta drabble e mezzo (150w), mentre quello stupido contatore mi scazza di dieci parole. DIECI!
Disclaimers: I personaggi appartengono a chi di diritto.
Storia partecipante al contest La corsa delle Drabble&Flashfic indetto da AleDic sul forum di EFP


Non sei nato ieri: dillo, ripetilo, cantalo. Sorriso sulle labbra e dita strofinate a reclamare la tua paga.
Diciotto percento. Un prezzo buono per una fossa scavata tra le croci degli emarginati di New York. Traviati e deformi: il peccato è attrazione.
Quindici percento. Un prezzo onesto a coprire un’anima calciata da borghesi, orecchie farcite di paterno disgusto e guance rosse di ceffoni.
Dodici percento. Un prezzo decente; quanto vale, dopotutto, un cuore senza guinzagli e una mente appagata?
Dieci percento. Prendere o lasciare { sant’iddio Barnum, prendi, prendi, prendimi }.
«Signore, pare abbiate appena trovato un socio minoritario.»
«Quello che ho è un apprendista strapagato.»

Non sei nato ieri. Conosci il nome di quanto s’è annidato nel petto (oltraggioso, perverso, atroce amore) – ma nessuno, saggio, folle o disperato, ne pagherà mai il prezzo.
«Da qualche tempo avete l’aria pensosa, Phillip. C’è qualcosa che volete dirmi?»
«No, nulla.»
Nemmeno Barnum.