?

Log in

No account? Create an account
 
 
15 July 2017 @ 12:45 am
[Overwatch] Dead man walking  
Characters: Jack Morrison – Soldier: 76; Gabriel Reyes – Reaper;
Pairing: Reaper/Soldier76 { reaper76 };
Rating: PG
Genre: introspettivo; angst;
Prompt: canzoni; 11. "If I lay crying in my bed,/waiting, no longing for the end,/if I decide my time has come,/would you then be that trustful one/to guard this chamber, break this shell,/and free me from this living hell/by making sure my death is swift./Would you grant me that sacred gift?," (Consider This: The True Meaning Of Love - Sopor Aeternus)
Words: 120
Warning: slash;
Disclaimers: I personaggi di Overwatch appartengono a chi di diritto.
Scritta per l'iniziativa Corsa delle 24 ore - IV Edizione @Torre di carta


Gabriel è nome di fumo e corpo di nebbia.
Striscia ai piedi di Jack e serpeggia tra le gambe, in spirali nere che risalgono fino al volto. Tra denti scoperti e carne guasta sibila il suo nome, lo alita negli spiragli della maschera e da lui si fa respirare.
«Uccidimi. Sei qui per questo.»
Sfida. Deride. Provoca. Ma Jack trova la supplica nelle orbite di Reaper, dove gl'occhi sono gemme di fuoco affamate d'anime.
«Uccidimi. Se ci riesci.»
Reaper ride spietato e Gabriel – l'immagine che Jack sovrappone a quello spettro notturno – muore una seconda volta, una terza, una quarta, fin quando quel suono scordato non cessa.
Jack scioglie i pugni, arreso.
Non può ammazzare i morti, solo rimpiangerli.