?

Log in

No account? Create an account
 
 
24 May 2016 @ 04:45 pm
[Quantico] Like father, like son  
Characters: Caleb Haas; Clayton Hass;
Pairing: Clayton/Caleb
Rating: PG
Genre: Introspettivo; Slice of life;
Words: 203
Warning: slash; incest;
Prompt di: Chara Hudson ~ [Quantico] Caleb/Clayton – Un modello da non seguire
Scritta per la Drabble We 6/05-8/05 2016 @We are out for prompt


Le dita di Caleb scorrono sulle cravatte arrotolate con cura nel cassetto. Nere, grigie, blu, a righe, a pois, a quadretti.
Blu navy.
La solleva, in uno srotolarsi di seta che si riflette allo specchio, mascherandogli metà volto.
Come il colore degli occhi che lo guardano dal rettangolo della porta e muti esprimono mille giudizi su di lui. Li sente conficcarsi nella schiena nuda, tra le scapole in cui le unghie di Clayton hanno scavato per assicurarsi di strappargli ogni piuma e spezzargli ogni ala. Non volerà più lontano da lui.
I passi di suo padre non sono pesanti, eppure li sente rimbombare tra le orecchie mentre avanza alle sue spalle.
«Ottima scelta.» commenta alla cravatta. È quella che sceglierebbe lui e, se Caleb fosse già vestito e non fosse invece un corpo nudo sotto le sue mani, che modella accarezzandolo lungo i fianchi, sino alle spalle tese, sino al collo pallido, la annoderebbe personalmente. Invece lo riveste delle proprie dita, gli tiene il mento sollevato e ne ammira il profilo elegante, i capelli biondi, gli occhi azzurri. Il suo riflesso su carne.

Senza smettere di guardare lo specchio, Caleb riarrotola la cravatta e la ripone nel cassetto.
«Dopotutto, non fa per me.»
 
 
Current Music: Satellite - Nickelback