?

Log in

No account? Create an account
 
 
03 January 2009 @ 10:54 pm
I want kiss you  
Fandom: Original (Poison Taste)
Titolo: I want kiss you
Rating: Nc-14
Conto parole: 300 (W)
Characters: Cain Sakurazuka, Akito Ono
Pairing: AkitoxCain
Challenge: special #3@it100
Prompt-regalo ricevuto: Concentrico
Note: Cain Sakurazuka, metà americano e metà giapponese è il leader-autonominatosi di una band. Akito Ono è il chitarrista e ha un gemello che odia spudoratamente, così come dice di odiare Cain. Sono personaggi che io e altre due bagarospe ci ruoliamo su msn, in attesa di trovare una land che ci piaccia^^.
Akito Ono è © LittleMissMaddy

Soffia.
Liquido nero nel bicchiere. Coca-cola.
Cubetti di ghiaccio affondati da una cannuccia verde.
E lui che vi soffia sopra, gustandone ammirato i cerchi concentrici sulla superficie.
«Finiscila, mi dai fastidio.»
Non guarda chi gli ha rivolto la parola.
Soffia e poi parla a sua volta.
«Perché?»
«Perché sembri più cretino del solito, baka-checca.»
«Dolce a preoccuparti della mia immagine.»
«Non me ne frega niente della tua immagine, ma visto che ti sono seduto vicino mi secca che la gente pensi che potrei essere idiota quanto te.»
Di colpo la sedia di Cain graffia il pavimento e lui si alza in piedi.
Non se lo aspettava.
Ecco perché lo sta fissando –e no, non guardando, guardarlo non basta-.
Cain ricambia.
Lo fissa apertamente, con una sincerità sfrontata negli occhi che grida: “Ti guardo perché voglio e di quel che pensano gli altri me ne fotto”.
«Questo fa di te un codardo, Kito.»
Non è vero.
Lo sa benissimo, così come sa che non c’entra niente con il loro discorso.
Però sorride, innaturalmente convinto della propria superiorità e soddisfatto per aver ricambiato l’acidità del chitarrista. Del suo chitarrista. Suo di Cain. È questo che lo rende speciale; il fatto che gli appartenga, il fatto che ci sia solo cianuro in quella bocca, il fatto che, nonostante quel bastardo lo odi più di chiunque altro, Cain non possa fare a meno di stargli appiccicato, provocarlo e desiderarlo solo per sé.
«Voglio baciarti.»
«Preferisco crepare che farmi baciare da una checca.»
«Non è un mio problema.»
E non lo è davvero quando, stretta la mano intorno ai capelli biondi di lui, li tira con insolita violenza, piegandone il capo e rubandogli un bacio. Sa di sangue.
Akito lo ha morso.
Non basterà questo per allontanare Cain.
Ma, almeno, può fingere di averci provato.
 
 
Current Mood: crushedcrushed
Current Music: Outside - Staind